+39 0578 754025
Garantito IGP. Chianciano Terme, Ristorante Dopolavoro La Foce

Garantito IGP. Chianciano Terme, Ristorante Dopolavoro La Foce

Luce. Grandi vetrate. Toni pastello chiari. Foto d’epoca, quasi tutte in bianco e nero. Bancone di mattoni. Sembra minimalista lo stile scelto da Benedetta Origo e da sua figlia Katia, che lo gestisce, per il nuovo ristorante de La Foce, la storica fattoria della Valdorcia.

Quella, per capirsi, della famosa e tortuosa strada di cipressi immortalata in mille guide della Toscana, del celebre giardino monumentale e del festival “Incontri in Terra di Siena” (qui il programma dell’estate 2012), raffinato appuntamento per musicofili che porta nel cuore della campagna senese i nomi più prestigiosi della musica da camera mondiale. Ma a pensarci bene è uno stile più caldo e familiare. Che agli occhi di chi ha vissuto un po’ di ruralità richiama irresistibilmente certe istantanee del passato...

Download the article in PDF